Gioia Maria Scipio premiata come "Six Star Finisher"

Gioia Maria Scipio premiata come “Six Star Finisher”

Leggo con piacere i successi sportivi di tanti viterbesi e nel particolare della mia cara amica Gioia Maria Scipio.

Una maratona è una sfida importante molto spesso unicamente contro se stessi.

Gioia è stata intervistata da un giornale locale al rientro dalla sua ultima fatica : La Maratona di Londra.

Questa tappa è stata particolarmente importante in quanto è stato il sesto traguardo, di un circuito mondiale delle “quarantadue chilometri” più blasonate, che ha incoronato Gioia come “six star finisher”.

Cosa c’entra questo con il turismo ?

In quella che io definisco “La mia nuova vita” ha trovato posto anche la corsa ed ho avuto il piacere di vivere una maratona (da accompagnatore) ed una mezza maratona (da partecipante agonista). Mi ha piacevolmente sconvolto l’enorme partecipazione di podisti proveniente da ogni parte del mondo, che corrono, faticano, soffrono, condividono, socializzano ed ammirano la cornice che si ferma per incoraggiare la loro sfida !

Gioia nella sua intervista lo conferma : “Proprio con questa scusa, insieme alla mia squadra abbiamo fatto tante maratone all’estero. Girare in una città che non conosci e farlo di corsa, è un modo molto particolare e diverso rispetto al classico tour turistico”.

Che il Turismo Sportivo sia un business concreto ed una opportunità da cogliere lo confermano anche il fiorire di Tour Operator che operano esclusivamente in questo specifico settore come BHS Traveladvisor dei viterbesissimi Bruno Buzzi e Ludovico Orlandi, specializzati in viaggi maratone nel mondo..

Chiaro è che i Tour Operator nulla possono se il territorio non offre occasioni, eventi, organizzazione, strutture sia per chi corre che per gli accompagnatori, spesso anche numerosi, che nel tempo potrebbero avere una buona “scusa” per visitare i nostri incantevoli luoghi.

I nostri territori si sposano alla perfezione. Abbiamo un lago di Vico le cui coste disegnano un circuito di circa 21Km (una mezza maratona) o un lago di Bolsena con circa 42Km (una maratona intera) già teatro di manifestazioni di questo tipo che meritano maggiore diffusione, visibilità e supporto anche istituzionale.

Inoltre abbiamo boschi per i TRIAL (percorsi sterrati più brevi e impegnativi) in scenari paesaggistici e storici da mozzare il fiato (in questo caso in tanti sensi !).

Non dimentichiamo ovviamente altri sport come il ciclismo, la mountain Bike, la vela, il motocross e le passeggiate più o meno veloci.

E che dire dei percorsi storici, archeologici, enogastronomici o paesaggistici ? Non abbiamo di che dover scegliere, affidare ad uno dei tanti nutriti gruppi sportivi già esistenti assistendoli e supportandoli esclusivamente nel poter loro delegare la rappresentanza di Viterbo nel mondo dello sport.

Alessandro di Priamo

Alessandro di Priamo

Nomi eccellenti ? A Viterbo abbiamo personalità del calibro di Alessandro Di Priamo (Campione del Mondo di Maratona nel 2007), Alessandro Lupino (Mondiale Motocross), Stefano Colagè e Mauro Cratassa (Ciclismo) e tantissimi altri (non me ne vogliano se non ho citato tutti) che sono certo sarebbero ben lieti di mettere a disposizione esperienza, competenza e contatti eccellenti !

Si può fare ?? Se altrove lo fanno direi proprio che è il caso di iniziare a farlo !! E sono certo che potremmo farlo bene, anzi, benissimo !!

#perviterbo #sportebenessere #SiAmoViterbo


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.