Il viaggio inaugurale di Piedibus

Il viaggio inaugurale di Piedibus

Riceviamo e pubblichiamo – Leggo dalle pagine dei quotidiani locali e tengo pertanto a ringraziare pubblicamente Luisa Ciambella e Marco Prestininzi per aver incluso nei rispettivi programmi elettorali, quale elemento importante per lo sviluppo sociale della nostra città, il progetto Piedibus.

Colgo l’occasione per ricordare che lo scorso ottobre 2012 a Viterbo Paolo Serafini ed Andrea Scaramuccia hanno gettato le basi per l’avvio concreto del Piedibus a servizio dell’Istituto Comprensivo Silvio Canevari.

Dopo i primi incontri preliminari alcuni genitori hanno dato la propria disponibilità e si sono uniti nel “Comitato Piedibus Viterbo” di cui sono presidente ed al quale appartiene anche Andrea Moretti.

Il progetto Piedibus è stato inizialmente proposto nel 2008 dal consigliere comunale Linda Natalini e vede la luce, dopo lunghi anni di gestazione istituzionale, nel primo “viaggio inaugurale” dello scorso 29 novembre 2012 anche grazie alla collaborazione di Maurizio Federici e Massimo Fattorini oltre che dalla direzione didattica dell’IC Canevari nelle persone del dirigente Guastini e della maestra Zadro.

Il Piedibus Viterbo ha mosso così i primi concreti passi di questo importantissimo progetto avviandolo ad una realtà quotidiana ormai consolidata e conosciuta.

L’avvio del progetto è stato anche incoraggiato dalla fattiva e preziosa attività del Comando della polizia locale per la quale rinnovo il ringraziamento al Comandante Franco Fainelli ed al Capitano Luana Brachino che tanto hanno fatto per “certificare” i percorsi migliori e scortarci con i propri agenti nel periodo iniziale di questa iniziativa.

La Provincia ed il Comune di Viterbo hanno concesso il Patrocinio al comitato e definito il progetto “di rilevante valenza educativa e sociale”,  quest’ultimo ente ha inoltre contribuito economicamente con la fornitura delle pettorine ad alta visibilità e poncho antipioggia, fondamentale dotazione di sicurezza e confort per i nostri bambini e per gli accompagnatori.

Nella cerimonia di consegna di questo materiale abbiamo invitato tutte le scuole del comune di Viterbo per informare sul progetto ed offrire la nostra completa disponibilità logistica ed organizzativa per far si che questo progetto si estenda quanto più possibile sul nostro territorio a tutto vantaggio dei bambini e della cittadinanza che beneficerebbe a costo zero dei numerosi ed evidentissimi vantaggi. Contiamo di vedersi quanto prima concretizzare le manifestazioni di interesse che abbiamo raccolto.

Dall’attivazione delle prime tre linee del Piedibus Arcobaleno, ognuna delle quali prende nome dai colori dell’arcobaleno appunto, quotidianamente e con ogni condizione meteo il nostro quartiere ha visto oltre 50 bambini recarsi ordinatamente a scuola evitando traffico, inquinamento e cattive abitudini ed arrivare a scuola sempre “Puntuali ed Accesi” per citare gli aggettivi con cui alcune maestre hanno descritto i nostri “alunni del Piedibus”.

Per giocare un pò con i numeri possiamo riassumere l’attività del Piedibus Viterbo effettuata finora in 6000 chilometri percorsi, 150’000 calorie consumate, 1 tonnellata di Anidride Carbonica non emessa, 500 litri di carburante risparmiati per circa 1.000 euro non spesi!

Come ha evidenziato il sindaco Giulio Marini questo tipo di iniziativa è unicamente realizzabile quando alla base è presente un gruppo di cittadini attivi e responsabili che non esitano a scendere “in prima linea” e coinvolgere il più alto numero di persone. Di questo ne siamo personalmente tutti orgogliosi e fieri!

Ma Piedibus Viterbo non è stato e non sarà solo Piedibus…. Il comitato organizza infatti eventi di aggregazione, come il raduno in gemellaggio con Piedibus Montefiascone coordinato dalla squisita Isabella, e di sicurezza come l’operazione di spargimento del sale antighiaccio sui marciapiedi dello scorso inverno fino al gemellaggio con l’evento Bimbimbici che stiamo formalizzando e che servirà ad unire le forze verso un mondo più sano, intelligente, ecologico ed a portata di grandi e piccini.

Rinnovo pertanto il ringraziamento a tutte le istituzioni, ai promotori e fondatori del comitato che molto hanno dato in tempo, soldi ed idee.

Grazie a tutti i genitori attivi e simpatizzanti, ai tutti i genitori che quotidianamente accompagnano i nostri bambini ed anche grazie ai Sigg.ri Ciambella e Prestininzi per aver posto nuovamente l’attenzione su questa iniziativa che siamo costantemente al lavoro per estendere e migliorare.

Grazie in anticipo a quanti si avvicineranno al nostro progetto. Rinnoviamo a tutti i cittadini ed a tutte le scuole l’invito a contattarci per informazioni, suggerimenti e collaborazioni.

Comitato Piedibus Viterbo
Paolo Bozzi
Andrea Moretti
Andrea Scaramuccia

Leggi l’articolo su TusciaWeb


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.