L'orfanotrofio di Haiti

L’orfanotrofio di Haiti

– Mentre si raccolgono le iscrizioni per il nono corso su cabinati d’altura che inizia venerdì 16 settembre, al circolo della Vela della Tuscia c’è sempre spazio per la solidarietà.

Con una donazione attivata tramite la pagina Facebook del Circolo, sono stati raccolti altri 250 euro da donare alla Congregazione dell’Infanzia “Gesù di Praga” di Haiti, destinataria già di cinque mila euro donati dai marinai viterbesi dal 2010 ad oggi.

La cerimonia di consegna della somma è avvenuta all’interno della sede del Circolo con la partecipazione del presidente Adalberto Cagnucci, e dei soci Armando Quatrini (fino a pochi mesi fa segretario del Circolo), Paolo Bozzi (curatore della pagina Facebook), Paolo Pietroni (direttore dei corsi) e Roberto Dormino.

Proprio la presenza di Dormino ad Haiti il 12 gennaio 2010 – giorno del terremoto che causò oltre 200mila morti lasciando tremilioni di persone senza tetto – ha spinto il Circolo della Vela della Tuscia ad intraprendere questa azione di solidarietà. “Un altro piccolo tassello si aggiunge agli altri – spiega Cagnucci – e questa volta le donazioni vengono da Internet.

Insieme a tutto il Consiglio direttivo da subito sposammo l’idea di Roberto Dormino: nel 2010 abbiamo donato ad Haiti tre mila euro, seguiti a febbraio da altri due mila euro. Grazie al nostro impegno sono state costruite 2 casette, che ospitano 6 bambini ciascuna: l’obiettivo è quello di costruire anche una terza casetta”.

Da sottolineare che la donazione on line continua, così come continua l’impegno del Circolo della Vela della Tuscia.

A margine dell’iniziativa, è stato fatto il punto anche sul corso per cabinati d’altura che, come detto, inizierà venerdì 16 settembre ed è organizzato in collaborazione con Slam Viterbo e AbcMatica. Finora sono circa quindici i partecipanti, ma c’è ancora tempo per iscriversi.

Leggi l’articolo su TusciaWeb


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.